Fave e cicoria ricetta tradizionale pugliese
PIATTI DELLA SALUTE,  Piatto unico,  RICETTE PUGLIESI

Fave e cicoria ricetta tradizionale pugliese

Oggi condivido con voi una ricetta della tradizione pugliese contadina FAVE E CICORIA RICETTA TRADIZIONALE PUGLIESE. Qui in Puglia lo chiamiamo Fave e Fogghje.. Con soli due ingredienti principali gustiamo un piatto che davvero non ha eguali. Per quanto riguarda la verdura si può usare la bietola dolce , la cicorella di campagna che ha un gusto amarognolo che contrasta con il dolce delle fave, e le puntarelle, che sono quelle che io preferisco che sono una via di mezzo e che ho usato in questa ricetta. Per quanto riguarda le fave sono quelle già decorticate . Prima le nostre nonne contadine sgusciavano con le proprie mani laboriose nei vicoli , era un modo tutto loro di socializzare . Importantissimo è il giro d’olio extravergine d’oliva a crudo sul piatto finale, quello assolutamente non deve mancare e perchè no gustarlo con una generosa fetta di pane di Laterza o di Altamura.. Ideale sarebbe cuocere le fave nella pentola di coccio ma va bene anche la nostra semplice pentola. Che ve lo dico a fare amici dovete venire in Puglia e gustare questo piatto, ma se non potete fatelo esattamente cosi… Qui di seguito la ricetta e video

Fave e cicoria  ricetta tradizionale pugliese
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFave secche decorticate
  • 1 kgVerdura (Cicoria, bietola o puntarelle, scegliete voi)
  • 4 foglieAlloro
  • q.b.Sale
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Cucchiaio di legno
  • Pentola

Preparazione

  1. Procedere con la realizzazione delle nostre Fave e cicoria ricetta tradizionale pugliese

  2. La sera mettere a bagno in acqua fredda le fave secche. (1)

  3. Al mattino scolare le fave e sciacquarle sotto acqua corrente (2)

  4. Mettere ora le fave in una pentola e versare l’acqua fino a coprirle bene(3)

  5. Aggiungere le foglie di alloro e girare . Far cuocere le fave 2 ore girando ogni tanto(4)

  6. Eliminare la schiuma che si viene a formare all’inizio in cottura(5)

  7. Schiacquare bene la verdura (6)

  8. Eliminare la parte finale con un coltello(7)

  9. Dopo un’ora le fave diventano quasi cremose(8)

  10. Lessare la verdura in abbondante acqua salata per 20 mn circa (9)

  11. Dopo due ore di cottura delle fave con il robot ad immersione ridurre in una crema liscia ed omogenea (10)

  12. Servire le fave con la cicoria o la verdura che preferite e versare un generoso filo d’olio evo.

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina  facebook Il Food Che Ti Puglia e anche la mia pagina INSTAGRAM  per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Pasta e polpette al sugo fresco e basilico

I panzerotti pugliesi super collaudatissimi

Fave fritte salate ricetta pugliese

Orecchiette con le cime di rapa(ricetta originale)

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.