Tubettini con le cozze alla tarantina

Oggi da brava tarantina quale sono voglio condividere con voi questa ricetta gustosissima della tradizione, TUBETTINI CON LE COZZE ALLA TARANTINA. Tra gli innumerevoli piatti della tradizione tarantina questo devo dire che porta a me in particolar modo ricordi lontani e bellissimi della mia infanzia. Entravo in casa di mia nonna e sentivo questo profumo intenso di sughetto di cozze. Ogni cosa che lei preparava aveva una storia dietro da raccontare. Il ricordo di me attaccata alla sua gonna e lei che mi raccontava la storia della sua vita, poteva fare davvero un romanzo, le donne di allora avevano tanto da raccontare. Mi diceva sempre “amore della nonna ricordati che i piatti della tradizione si devono trattare con i guanti e rispettare sempre, se tu li cucini con il cuore tutto di conseguenza ti verrà restituito ” , io da piccolina non amavo questo formato di pasta e le chiedevo sempre un’altra pasta da realizzare con questo sughetto di cozze e lei rispondeva sempre cosi “Se non ti piace ti faccio pasta e formaggino”, sempre con il suo sorrisino ironico , io puntualmente la mangiavo lo stesso e ci facevo anche la scarpetta. Ora guai a chi mi tocca i tubettini. Fatta questa premessa passiamo al piatto in se che ha come caratteristica la bontà delle materie prime ossia le cozze tarantine uniche e sole piccoline piccoline e il fatto che la pasta e il condimento contiene proprio il sughetto delle cozze… Non chiamatela mai pasta e cozze… un tarantino potrebbe sentirsi male. Qui di seguito la ricetta

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
622,61 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 622,61 (Kcal)
  • Carboidrati 71,48 (g) di cui Zuccheri 5,62 (g)
  • Proteine 41,35 (g)
  • Grassi 21,28 (g) di cui saturi 3,92 (g)di cui insaturi 5,60 (g)
  • Fibre 3,00 (g)
  • Sodio 943,22 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 250 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

INGREDIENTI TUBETTINI CON LE COZZE ALLA TARANTINA

  • 320 gtubetti (tubetti rigati)
  • 1 kgcozze
  • 6 gaglio (2 spicchi)
  • 20 gprezzemolo
  • 50 golio extravergine d’oliva (6 cucchiai)
  • 300 gpomodori piccadilly
  • 120 gsugo di pomodoro (4 cucchiai)
  • 1 gpeperoncino (pizzico (facoltativo))

Strumenti

PREPARAZIONE TUBETTINI CON LE COZZE ALLA TARANTINA

  1. Iniziamo con la pulizia delle cozze. La spiegazione e il video su come si puliscono le cozze e si aprono sul fuoco la trovate in questo link che fa parte delle ricette del mio secondo blog I Sapori di Ethra .

  2. Dopo aver pulito e aperto le cozze sul fuoco , con olio evo, aglio e prezzemolo tritato, spegnere il fuoco, eliminare il guscio lasciando qualche cozza con il guscio che ci servirà per decorare il piatto.

  3. Con un colino a maglia stretta filtrare il sughetto ottenuto e mettere da parte.

  4. In una padella scaldare un altro spicchio d’aglio con olio evo, prezzemolo e peperoncino.

  5. Unire i pomodori tagliati a pezzi il sughetto filtrato e la salsa di pomodoro.

  6. Unire qualche cozza sgusciata e far cuocere fino a far restringere il sugo.

  7. Cuocere in abbondante acqua salata i tubetti. Aggiungere le cozze sgusciate al sugo e far cuocere ancora qualche minuto

  8. Scolare i tubetti e versarli direttamente in padella con il sugo e le cozze

  9. Servire i nostri tubettini con le cozze con altro prezzemolo tritato sopra

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina  facebook Il Food Che Ti Puglia e anche la mia pagina INSTAGRAM  per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Pasta e polpette al sugo fresco e basilico

I panzerotti pugliesi super collaudatissimi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.