Ricetta pesche dolci all'alchermes originale
Dolci

Ricetta pesche dolci all’alchermes originale

Oggi condivido con voi una ricetta che faceva sempre la mia nonna RICETTA PESCHE DOLCI ALL’ALCHERMES ORIGINALE… Prima le nostre mamme e nonne le facevano spesso almeno qui in Puglia, ora durante le feste si vedono di meno. Sono dei dolcetti di frolla morbidi a forma di pesca bagnati con l’alchermes e farciti con cioccolata, io ho preferito la crema pasticcera ma ci tengo a precisare che quelli originali sono con cioccolata. Sono gustosissime. Qui di seguito la ricetta

  • CucinaItaliana

INGREDIENTI RICETTA PESCHE DOLCI ALL’ALCHERMES ORIGINALE

  • 280 gfarina 00
  • 20 gamido di mais (maizena)
  • 100 gzucchero
  • 60 gburro (morbido)
  • 1uovo (medio)
  • 1/2 bustinalievito in polvere per dolci
  • 70 mllatte
  • 1estratto di vaniglia

PER LA CREMA PASTICCERA

  • 500 mllatte intero
  • 6uova (medie)
  • 40 gamido di mais (maizena)
  • 150 gzucchero
  • 1estratto di vaniglia
  • 1scorza d’arancia (o limone)

PER LA COPERTURA

  • q.b.alchermes
  • q.b.zucchero

Strumenti

  • Planetaria
  • Carta forno
  • Ciotola
  • Piatto
  • Teglia

PREPARAZIONE RICETTA PESCHE DOLCI ALL’ALCHERMES ORIGINALE

  1. In planetaria inserire tutti gli ingredienti del biscotto ossia lo zucchero, il burro morbido, l’uovo, il latte, e farine, la buccia grattugiata di limone e l’estratto naturale alla vaniglia

  2. Lavorare il composto fino ad ottenere un impasto liscio che continueremo a lavorare qualche minuto sul piano di lavoro.

  3. Dall’impasto prelevare delle palline grandi quanto una noce e posizionarle una accanto all’altra su una teglia ricoperta da carta forno

  4. Cuocere in forno statico preriscaldato a 180° per 20 mn

  5. Far raffreddare le sfere di frolla e con un coltello delicatamente incidere al centro per svuotarli un po’.

  6. A questo punto farcire ogni sfera svuotata con la crema pasticcera che naturalmente abbiamo preparato in precedenza e fatto raffreddare . Per la crema :  In una pentola mettere a scaldare il latte e la panna con la buccia di limone e l’aroma naturale alla vaniglia. In una coppa , inserire i tuorli e lo zucchero, amalgamarli velocemente con una frusta, aggiungere l’amido di mais e quando il latte è bollente trasferirne una parte nella ciotola con l’uovo, per stemperare il tutto e poi versarlo nuovamente nella pentola con il resto del latte e girare sul fuoco lento fino ad ottenere la consistenza giusta. A questo punto mettere la crema in un contenitore freddo e coprirla in superficie con pellicola trasparente. Far raffreddare. 

  7. Quindi quando la crema è fredda farcire tutte le sfere e unirle tra loro . Immergere le sfere unite prima nell’alchermes e poi nello zucchero semolato , acquisteranno cosi quell’aspetto rosato della pesca

  8. Le nostre pesche sono pronte per essere servite.

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina  facebook Il Food Che Ti Puglia e anche la mia pagina INSTAGRAM  per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Pasta e polpette al sugo fresco e basilico

I panzerotti pugliesi super collaudatissimi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.