Il pandoro super soffice senza planetaria
Dolci,  FESTE IN PUGLIA,  LIEVITATI,  Lievitati dolci,  Natale

Il pandoro super soffice senza planetaria

Oggi mi sento orgogliosa di condividere con voi questa ricetta strepitosa IL PANDORO SUPER SOFFICE SENZA PLANETARIA. Ci tengo a mettere in evidenza il fatto che questa è una ricetta di Daniele Rossi. Ero sul suo profilo instagram (vi consiglio di darle un’occhiata è @danielerossichef) e ho iniziato a seguirlo con molto interesse. Le cose che fa sono meravigliose e di sicura riuscita , come questo pandoro. Si sa di solito questi lievitati portano davvero molto tempo soprattutto se realizzati con il lievito madre, ma non è questo il caso, la semplicità di questo pandoro sta nel fatto che per realizzarlo non ho usato la planetaria, certo per facilitare il tutto sarebbe utilissima, ma per chi non la possiede ancora questa alternativa è d’obbligo. Per questo pandoro ho usato uno Forma Pandoro 800gram. Antiaderente Vespa , antiruggine, fatto davvero molto bene. Per realizzare il pandoro quello che assolutamente vi consiglio di fare è organizzarvi, ossia pesare al grammo tutti gli ingredienti e averli a disposizione , così non ci si può sbagliare assolutamente. Qui di seguito la ricetta. Buon Natale a tutti !!!!!
In questo contenuto ci sono uno o più link di affiliazione

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione3 Ore
  • Tempo di riposo8 Ore
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI 1 IMPASTO

  • 10 glievito di birra
  • 16 gtuorli (1 tuorlo medio a temperatura ambiente)
  • 40 gacqua tiepida
  • 35 gfarina Manitoba (forza W 320)
  • 20 gzucchero

INGREDIENTI 2 IMPASTO

  • 140 gfarina Manitoba (usare sempre la stessa)
  • 32 gzucchero
  • 2 glievito di birra
  • 20 gburro ( morbido a pomata)
  • 15 gacqua tiepida
  • 1uovo intero ( medio a temperatura ambiente)

INGREDIENTI 3 IMPASTO

  • 140 gfarina Manitoba
  • 85 gdi zucchero
  • 1uovo intero (a temperatura ambiente)
  • 16 gtuorlo
  • 8 gsale
  • 1bacca di vaniglia (o aroma naturale di vaniglia)
  • 1aroma al limone (naturale)
  • 1aroma all’arancia (naturale)

SFOGLIATURA

  • 110 gburro

Strumenti

  • Stampo Forma Pandoro 800 gramm. Antiaderente Vespa.
  • Frusta a mano
  • Ciotola
  • Ciotola grande
  • Pennello
  • Canovaccio
  • Carta forno
  • Alluminio
  • spatola

PREPARAZIONE IL PANDORO SUPER SOFFICE FATTO IN CASA SENZA PLANETARIA

  1. Iniziare il primo impasto, inserendo nella coppa, la farina, il lievito disciolto nell’acqua tiepida e amalgamare bene con una frusta.

  2. Unire il tuorlo a temperatura ambiente, lo zucchero.

  3. Coprire con pellicola e far riposare in forno spento con la luce accesa 1 ora.

  4. Dopo 1 ora lo ritroveremo raddoppiato.

  5. Procedere con il 2 impasto aggiungendo l’uovo intero, lo zucchero, il lievito disciolto in acqua tiepida, la farina poco per volta .

  6. Unire il burro morbido, coprire e far riposare 1 ora e mezza

  7. Dopo un’ora sarà nuovamente raddoppiato, quindi procedere al terzo impasto inserendo gli aromi naturali alla vaniglia , arancia e limone .Ora unire il tuorlo e lavorare poi l’uovo intero, lo zucchero e la farina poco per volta. Lavorare fino ad amalgamare bene. Coprire e far riposare 1 ora 1/2

  8. Passiamo alla sfogliatura. Spennellare il piano di lavoro con il burro.

  9. Versare l’impasto e stenderlo delicatamente, mettere sopra il burro morbido

  10. Procedere con la prima piega e far riposare 30 mn

  11. Fare la 2 piega e far riposare altri 30 mn

  12. Procedere con la terza e far riposare altri 30 minuti

  13. 4 piega pirlare leggermente

  14. Versare nello stampo imburrato e infarinato.

  15. Coprire con pellicola e canovaccio e far riposare in forno spento con luce accesa, per 8 ore

  16. Arriverà in superficie. Cuocere in forno statico a 165° x15 mn e coperto con un foglio di stagnola a 155° x 20 minuti

  17. Far raffreddare e spolverare con zucchero a velo

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina  facebook Il Food Che Ti Puglia e anche la mia pagina INSTAGRAM  per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Pasta e polpette al sugo fresco e basilico

I panzerotti pugliesi super collaudatissimi

Fave fritte salate ricetta pugliese

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.