Hummus di ceci origine e tradizione mediorientale

Oggi vi porto in Medioriente, con l’HUMMUS DI CECI. Una salsa gustosissima che nasce in Libano ma si sviluppa in tutto il Medioriente. Si realizza con una  pasta di semi di sesamo chiamata tahina e si usa come antipasto, aperitivo o contorno. Nel caso in cui non troviate la tahina, la potete facilmente realizzare voi, munendovi naturalmente di un robot da cucina abbastanza potente e miscelando 100 g. di semi di sesamo, 1 pizzico di sale e 3 cucchiai olio di semi di sesamo, ma nei negozi che vendono prodotti internazionali sicuramente la troverete di sicuro.

  • DifficoltàMolto facile
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaSenza cottura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI HUMMUS DI CECI

  • 350 gceci cotti, bolliti
  • 20 gtahina
  • 30 glimone (succo di 1 limone)
  • 6 gaglio (circa 2 spicchi)
  • 20 golio extravergine d’oliva (2 cucchiai)
  • 1 gsale ( 1 pizzico)
  • 2 gpaprika affumicata (1 pizzico)
  • 5 gprezzemolo

Strumenti

  • Robot da cucina
  • Ciotola
  • Mortaio

PREPARAZIONE HUMMUS DI CECI

  1. Nel caso in cui non troviate la tahina potete realizzarla tostando per qualche minuto in una padella antiaderente il sesamo, girandolo con un cucchiaio un paio di volte e facendo attenzione che non bruci. Trasferire frullare i semiin un mixer e aggiungere l’olio di sesamo. Ridurre in crema. Per una consistenza ancora più setosa, passare la crema al colino.

  2. La ricetta originale richiede l’uso del mortaio ossia in un mortaio pestando i ceci e la tahina unendo a poco a poco il succo di limone filtrato, se il composto è troppo duro e compatto aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda per raggiungere la consistenza! Io onestamente ho usato il robot da cucina -Ora in un robot da cucina versate i ceci che avete messo a bagno la notte e lessato (naturalmente se non avete il tempo di lessare i ceci comprateli già pronti ma di ottima qualità), e il resto di ingredienti.

  3. Azionare il robot a forte velocità fino ad ottenere la consistenza giusta.

  4. Trasferire il tutto in una ciotola e aggiungere la paprika, il prezzemolo e l’olio evo.

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina  facebook Il Food Che Ti Puglia e anche la mia pagina INSTAGRAM  per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Pasta e polpette al sugo fresco e basilico

I panzerotti pugliesi super collaudatissimi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.