Bomboloni ripieni di crema pasticcera veloci

Oggi vi parlo di una golosità unica i BOMBOLONI RIPIENI DI CREMA PASTICCERA VELOCI. Ricetta che nasce in Austria ma si diffonde un po’ in tutta Europa dal nord al sud prendendo nomi diversi da un posto all’altro. Ad esempio nella maggior parte dell’ Italia li chiamano bombe o bomboloni , o graffe ma in tutto il mondo il nome più diffuso è Berliner. Da non confondere con il krapfen che a differenza del bombolone è carica di uova e burro , invece i bomboloni sono a pasta leggera con poche uova. Insomma amici come li volete chiamare li chiamate sono di una golosità pazzesca. Qui di seguito la ricetta

  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni10 bomboloni
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

INGREDIENTI BOMBOLONI RIPIENI DI CREMA PASTICCERA VELOCI.

  • 250 gfarina 0
  • 300 gfarina Manitoba
  • 7 glievito di birra secco (o 15 g di lievito di birra fresco)
  • 200 mllatte tiepido
  • 70 gzucchero
  • 80 mlolio di semi di girasole
  • 1buccia di arancia biologica
  • 1estratto di vaniglia naturale
  • 2uova (medie)
  • q.b.zucchero semolato

INGREDIENTI X L CREMA PASTICCERA

  • 300 mllatte intero
  • 200 mlpanna fresca liquida
  • 1 essenza vaniglia
  • 1buccia di limone
  • 1buccia d’arancia
  • 6tuorli
  • 180 gzucchero
  • 40 gAmido di mais

Strumenti

  • Padella per friggere
  • Planetaria
  • Spianatoia
  • Mattarello

PREPARAZIONE BOMBOLONI RIPIENI DI CREMA PASTICCERA VELOCI.

  1. In planetaria inserire il latte tiepido, sciogliere il lievito e aggiungere lo zucchero

  2. Unire ora l’olio di semi, le uova , gli aromi arancia, limone e vaniglia e lavorare con la planetaria.

  3. Incorporare le farine poco alla volta e lavorare fino ad ottenere un composto liscio ed elastico che metteremo a riposo in una ciotola grande coperta con pellicola per 3 ore

  4. Nel frattempo preparare la crema pasticcera. In una pentola mettere a scaldare il latte e la panna con la buccia di limone e l’aroma naturale alla vaniglia. In una coppa , inserire i tuorli e lo zucchero, amalgamarli velocemente con una frusta, aggiungere l’amido di mais e quando il latte è bollente trasferirne una parte nella ciotola con l’uovo, per stemperare il tutto e poi versarlo nuovamente nella pentola con il resto del latte e girare sul fuoco lento fino ad ottenere la consistenza giusta. A questo punto mettere la crema in un contenitore freddo e coprirla in superficie con pellicola trasparente. Far raffreddare. Dopo tre ore il nostro impasto è raddoppiato di volume.

  5. Stendere con il mattarello l’impasto fino ad ottenere una sfoglia di circa 2 cm.

  6. Con un coppapasta largo 8 cm realizzare dei cerchi fino a terminare l’impasto e posizionarli su una teglia rivestita da carta forno, far riposare 30 mn.

  7. Raddoppieranno di volume ancora. Scaldare ora l’olio di semi di arachidi fino a una temperatura di 170°. Friggere poco alla volta i bomboloni che nell’olio si gonfieranno tanto. Quando diventerà dorato da una parte e dall’altra, scolare e tuffarlo direttamente in una ciotola grande con tanto zucchero semolato. Proseguire fino a terminare tutti i bomboloni.

  8. Con il manico di una mestolo di legno fare dei fori al centro dei bomboloni e con un sac a poche inserire una buona quantità di crema pasticcera fredda fino a quando non fuoriesce dal bombolone. Godetevi questa esplosione di bontà.

Note

Ricetta e foto Francesca Galante ©copyright – tutti i diritti riservati. Se provate questa ricetta non esitate a condividere sulla mia pagina facebook le vostre foto.. e se avete altre idee e varianti fatemelo sapere che le provo tutte 🙂

A domani con una nuova ricetta.

Se volete seguirmi trovate qui la mia pagina  facebook Il Food Che Ti Puglia e anche la mia pagina INSTAGRAM  per restare sempre aggiornati e in contatto con me.

Leggi anche:

Pasta e polpette al sugo fresco e basilico

I panzerotti pugliesi super collaudatissimi

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.